EXHIBITIONS

 

danze-thai-3

 

L’UOMO SENZA TALENTO
THE MAN WITHOUT TALENT
by Canicola

Osannato dalla critica d’arte e letteraria Yoshiharu Tsuge (1937) è tra i maggiori autori di fumetto di tutti i tempi.
A trent’anni dal suo ritiro dalle scene e nell’ottantesimo anno dalla sua nascita, Canicola edizioni in collaborazione con il Far East Film Festival, presenta in Italia “L’uomo senza talento” (1986) opera cruciale per il manga moderno che mescola realismo a squarci surreali e grotteschi.
Il romanzo è un watakushi manga, un “fumetto dell’io” denso di introspezione, e si può considerare un capolavoro assoluto del genere, e il canto del cigno della straordinaria carriera di Tsuge che ritiratosi dalle scene nel 1987 è diventato figura di culto in Giappone e nel resto del mondo.
La mostra allestita al Visionario si pone come omaggio al grande maestro giapponese attraverso un’esposizione divisa in isole tematiche del libro. Le sezioni saranno aperte da grandi manifesti disegnati che faranno da “copertina” e introduzione alle sezioni.
Si tratta del tributo di autori del nostro fumetto contemporaneo come Andrea Bruno, Vincenzo Filosa, Fabio Ramiro Rossin, Michelangelo Setola e dell’argentino Berliac, tra i principali “gekiga gaijin” della scena internazionale. La mostra e il libro edito per l’occasione sono il primo progetto culturale dedicato a Tsuge in Italia.

Acclaimed by art and literary critics, Yoshiharu Tsuge (1937) is among the most important comic authors of all time.
Thirty years after his retirement, and in his eightieth year, Canicola Edizioni in collaboration with the Far East Film Festival, presents the Italian version of “The Man Without Talent” (1986), a crucial work for modern Manga which mixes realism with the surreal and the grotesque.
The novel is a Watakushi manga, an “ego comic” dense with introspection, and is considered a masterpiece of the genre and the swan song of the extraordinary Tsuge, who retired in 1987, becoming a cult figure in Japan and the rest of the world.
The exhibition at the Visionary, divided into the thematic islands of the book, aims to pay tribute to the great Japanese master. At the entrance to each section there will be large posters which will act as “cover” and introduction – they are the tributes of contemporary Italian comic authors like Andrea Bruno, Vincenzo Filosa, Fabio Ramiro Rossin, Michelangelo Setola and Argentine comic artist Berliac, some of the best-nown gekiga gaijin on the international scene.
The exhibition and the book published for the occasion are the first cultural initiative dedicated to Tsuge in Italy.

INAUGURAZIONE / OPENING VEN / FRI 21, 18.00
☀️ / ☔ VISIONARIO

Con un brindisi a base di sakè offerto da Gekkeikan, vino di Aquila del Torre, snack Ikiya
With a free sakè-based drink offered by Gekkeikan, wine by Aquila del Torre, snack Ikiya

 


 

PARADOXA
by Denis Viva

Dedicata all’idea di paradosso e di contraddizione nella cultura estremo-orientale, Paradoxa è una mostra d’arte contemporanea che ogni anno esplora uno dei contesti nazionali di quell’area.
L’edizione 2017 affronta il tema dell’oscurità e del suo valore dialettico per la cultura e l’arte contemporanea cinese.
Oscurità e buio, come temi da sempre associati alla filosofia e alle religione cinese, sono divenuti oggi un modo per rivelare alcuni aspetti contraddittori della modernità e della visione della personalità in Cina. Da superpotenza dell’economia globale, essa mantiene infatti una relazione controversa con il suo passato e con l’individualità della persona, che in questa mostra viene messa in luce, attraverso l’oscurità, come una questione d’importanza filosofica, psicologica, estetica: una sorta di controparte del radioso processo di sviluppo economico e tecnologico cinese, spesso rappresentato come dirompente e inarrestabile.
In mostra sono esposte le opere di tre artisti: i video allegorici e ricchi di suspence di Cheng Ran; le fotografie incantate e misteriose di Chen Wei; le immagini ambigue e oscure di Xie Nanxing.

Focused on the notion of paradox and contradiction in Far East Asian culture, Paradoxa is a Contemporary Art exhibition, held at the Museo d’Arte Moderna e Contemporanea of Casa Cavazzini, which every year explores a different national context.
The edition of 2017 is dedicated to Chinese Contemporary Art and the topic of obscurity according to the dialectic value it embodied for Chinese culture. Being one of the classic theme associated with Chinese philosophical and religious tradition, the darkness and obscurity will be here intended as a revelation of some contradictory aspects of Chinese modernity and personality. As a superpower of the global economy, China has now a controversial relation to its past and to individuality, which can be revelated by the theme of darkness as a philosophical, psychological, aesthetic counterpart of its overwhelming process of economic and technological progress which is often represented as much disruptive than endless.
The exhibition includes the works of three artists: the suspense and allegory of Cheng Ran’s videos; the enchanted and mysterious photographs of Chen Wei; the ambivalent and obscure images of Xie Nanxing’s Painting.

 

INAUGURAZIONE / OPENINGS: SAB / SAT 22, 18.30
☀️/☔ CASA CAVAZZINI MUSEO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

MAR / TUE-DOM / SUN: 10.30 – 17.00 (22-30 APRILE)
☀️/☔ CASA CAVAZZINI MUSEO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

MAR / TUE-DOM / SUN: 10.30 – 19.00 (1 MAGGIO-27 AGOSTO)
☀️/☔ CASA CAVAZZINI MUSEO D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA

Biglietti: intero 5€ / ridotto 2,50€ anche per accreditati

 


 

LA METAMORFOSI IN ORIENTE
THE METAMORPHOSIS IN THE EAST
by SpiceLapis Collettivo Illustratori FVG

La mostra d’illustrazione, organizzata e curata dal Collettivo SpiceLapis Illustratori FVG, ha coinvolto illustratori di tutta la regione attravesro una call sul tema “La Metamorfosi”.
Le opere, la cui misura richiama l’equivalente dell’unità tradizionale del tatami, spaziano in tutto l’Estremo Oriente attraverso il tema proposto, raccontando così storie, leggende e narrazioni popolari.
Le opere sono state selezionate da una giuria di professionisti e sono esposte in originale con i riferimenti letterari o narrativi degli illustratori.

The exhibition of illustration, organized and curated by the SpiceLapis Illustrators FVG Collective, involves illustrators from all over the region who answered a call for contributions on the theme of “Metamorphosis”.
The works, whose size is that of the traditional tatami mat, range across the entire Far East, telling stories, legends and folk tales.
The works on display were selected by a jury of professionals and are exhibited in their original form with literary references or narrative provided by the illustrators.

INAUGURAZIONE / OPENING:
GIO / THU 20,  19.00

FROM 21 TO 29,  10.00 – 19.00
☀️ / ☔ GALLERIA TINA MODOTTI

 


 

TROVA LA METAMORFOSI IN ORIENTE!
FIND THE METAMORPHOSIS IN THE EAST!
by SpiceLapis

Evento collaterale alla mostra il cui principale obiettivo è la diffusione libera dell’arte attraverso un’attività di ricerca e coinvolgimento pubblico. I partecipanti, attraverso una mappa strutturata su immagini, giochi e citazioni, cercheranno, come in una caccia al tesoro, le riproduzioni delle opere esposte in mostra. Le opere trovate rimarranno di proprietà dei partecipanti all’evento.
La mappa sarà disponibile presso la Galleria Tina Modotti.

Side event to the exhibition whose main objective is the free dissemination of art through public involvement. Using a map made up of pictures, games and quotes, participants will seek, treasure hunt-like, high-resolution prints of the works on display. The artwork found in FEFF locations will become the property of the participant who finds it.
The map will be available from the Tina Modotti Gallery

VEN / FRI 28 DALLE / FROM 10.00
☀️ / ☔ IN CITTÀ / AROUND THE TOWN

 


 

CONTRADDICTION. IL VIETNAM PAESE VIVO
by Dario Tommaseo

PRESENTAZIONE / PRESENTATION: SAB / SAT 22, 18.30
☀️ / ☔ CAFFÈ DEI LIBRI